7 novembre 2016 iduebuoi-web

17 Novembre – Red Note: Girotto – Giachino Duo

17 NOVEMBRE 2017

HOTEL ALLI DUE BUOI ROSSI

La rassegna RED NOTE è frutto della collaborazione tra il Ristorante i Due Buoi, l’hotel Alli Due Buoi Rossi e Alessandria Jazz Club, già consolidata in due edizioni invernali ed una rassegna estiva. Dopo il concerto inaugurale, Red Note torna nella Sala Belle Epoque dello storico hotel di Alessandria ma, da questa stagione, con grandi novità nella formula che abbina la proposta del ristorante I Due Buoi e il concerto. Avremo, infatti, due possibilità fra cui scegliere

Cena+ concerto – euro 25 p.p. a partire dalle ore 20 

Menu

– Salame di Brignano e pane a lievito madre
– Battuta di Fassona in viola
– Rigatoni cacio e pepe
– Bavarese cioccolato fondente e arancia

Drink + concerto a 15 euro p.p. a partire dalle ore 21

Uno sconto del 10% è riservato agli iscritti di Alessandria Jazz Club, in possesso della Red Note Card (*).

Info e prenotazioni:

0131517171 – info@hotelalliduebuoirossi.com

 

 

GIROTTO-GIACHINO DUO

Javier Girotto – sassofoni

Fabio Giachino – pianoforte

“La melodia è una delle caratteristiche principali nella cultura musicale italiana, ed insieme allo spiccato senso ritmico della tradizione argentina nasce un connubio unico, intenso e ricco di pathos emotivo.

Così i due musicisti si incontrano, suonano composizioni originali scritte da entrambi che tendono a valorizzare questi elementi, concedendosi virtuosismi e silenzi che amplificano il loro dialogo sonoro.

Javier Girotto, argentino di nascita e residente in italia da diversi anni, è tra i musicisti più importanti della scena jazzistica internazionale.

Il suo suono e la sua creatività ben si adattano al pianismo di Fabio Giachino, tra i principali musicisti di riferimento della nuova generazione italiana, caratterizzato da una tecnica strumentale limpida e da un suono pieno e corposo.”

Javier Edgardo Girotto nasce a Cordoba il 17 aprile del 1965. Si avvicina alla musica grazie al nonno materno A.L.Caroli, direttore di banda, a 19 anni vince una borsa di studio del Berklee College of Music e gli si spalancano finalmente le porte del mondo del jazz. Resta nella prestigiosa scuola bostoniana per quattro anni, diplomandosi in Professional Music “Cum Magna Laude”. I quattro anni statunitensi sono proficui, un periodo in cui ha approfondito gli studi di composizione e arrangiamento e di sax e improvvisazione con maestri del calibro di Joseph Viola, George Garzone, Hall Crook e Jerry Bergonzi, imparando poi, “il mestiere”, suonando con Danilo Perez, George Garzone, Hall Crook, Bob Moses, Herb Pomeroy e tanti altri musicisti da cui ha raccolto una scintilla della loro esperienza.

L’avventura italiana di Javier Girotto inizia a 25 anni, per curare alcuni affari della sua famiglia, di origini pugliesi, (il tramite della cittadinanza italiana) decidendo in breve tempo, di iniziare in questa nazione la sua carriera professionale. Anche in Italia alterna la collaborazione con gruppi di musica commerciale, latina, con la formazione di diversi gruppi jazz, con cui comincia la sua indefessa attività di compositore e arrangiatore. Numerosissime le collaborazioni con i migliori musicisti internazionali e innumerevoli i progetti che lo hanno visto come leader o come side man, ricordiamo per tutti gli Aires Tango, con i quali incide ben 10 dischi e che nel 2009 hanno festeggiato 15 anni di vita.

Fabio Giachino, classe ’86 è considerato uno dei maggiori talenti apparsi sulla scena musicale italiana degli ultimi anni. Nato ad Alba e trasferitosi successivamente a Torino, e’ stato insignito di importanti riconoscimenti in tutti i principali premi italiani ed europei a livello Internazionale e Nazionale. Nel 2014, 2013, 2012 e 2011 è stato votato tra i primi 10 pianisti italiani secondo il referendum “JazzIT Awards” indetto dalla redazione della rivista JAZZIT.  Nel 2011 vola a Detroit insieme ad Emanuele Cisi per uno scambio studendesco, tra il conservatorio di Torino (dipartimento di jazz) e la Wayne State University of Michigan, dove si è esibito con la big band dell’università ed i relativi professori.

Svolge un’intensa attività concertistica che lo ha visto esibirsi in: Germania, Francia, Svizzera, Belgio, Spagna, Inghilterra, Repubblica Ceca, Polonia, Turchia, Romania, Canada, U.S.A e tutta Italia. In ambito jazzistico, ha collaborato tra gli altri con: ​Dave Liebman, Furio Di Castri, Emanuele Cisi, Fabrizio Bosso, Rosario Giuliani, Maurizio Giammarco.

(*) Tesseramento 2017

In occasione dei concerti sarà possibile associarsi all’Alessandria Jazz Club. Ai soci verrà regalata la Red Note Card, con la quale potranno godere dello sconto del 10% su tutti i servizi dell’Hotel Alli Due Buoi Rossi e del ristorante I Due Buoi albergo, sui concerti Red Note e sull’acquisto dei prodotti a marchio I Due Buoi.

RED NOTE è in collaborazione con il Comune di Alessandria e con Asperia – Azienda Speciale della Camera di Commercio di Alessandria per la Promozione Economica. Con il contributo di Fondazione Social, Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria e Fondazione CRT.